Visite: 1128

IL CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio direttivo è organo di indirizzo e programmazione, è composto da cinque sindaci dei comuni della Regione eletti dall’Assemblea dei sindaci, convocata dal sindaco del comune capoluogo di regione. Nell’ambito del Consiglio è assicurata la presenza di non più di un sindaco per ciascuna provincia, di almeno un sindaco di comuni con popolazione inferiore a 15 mila abitanti e di almeno un sindaco di comuni con popolazione compresa tra 15 mila e 30 mila abitanti. Ogni sindaco esprime un numero di voti pari al numero degli abitanti del comune risultanti dall’ultimo censimento. La Giunta regionale emana apposito regolamento che disciplina le modalità di elezione dei componenti del Consiglio direttivo, nel rispetto dei vincoli demografici e territoriali di cui al presente articolo. Il Consiglio dura in carica tre anni.

 

La decadenza, la rimozione e l’impedimento permanente, da qualunque causa determinati, o il decesso del sindaco determinano la decadenza dalla carica di consigliere. Per il periodo residuo di durata del mandato subentra, sino a nuove elezioni, a seconda delle diverse cause di cui sopra, il vicesindaco o il commissario prefettizio. La sospensione dalla carica di sindaco, ai sensi dell’articolo 59 (Sospensione e decadenza di diritto) del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali), determina la sospensione dalla carica di consigliere per il periodo di durata di tale stato. In tal caso, per il periodo residuo di durata del mandato subentra il vicesindaco.

 

Il Consiglio elegge tra i propri componenti il Presidente, cui spetta la rappresentanza legale dell’Autorità, e il Vicepresidente.

 

COMPONENTI DIRETTIVO (ATTO DI NOMINA: DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 luglio 2018, n. 452 "Costituzione del nuovo Consiglio direttivo della Autorità Idrica Pugliese per il triennio 2018/2021")

 

  • Gaetano Tufariello - Commissario Prefettizio Comune di Andria (BT) 
  • Salvemini Carlo - Sindaco di Lecce (LE) 
  • Antonio Matarrelli  - Sindacodi Mesagne (BR) 
  • Antonio Decaro - Sindaco di Bari (BA) 
  • Michele Merla - Sindaco di San Marco in Lamis (FG)- Vicepresidente (Deliberazione del Consiglio Direttivo n.18 del 15/02/2019)

 

 (Regolamento Regionale per l'elezione dei Componenti del Consiglio Direttivo dell'Autorità Idrica Pugliese, istituita con L.R. 9 del 30 maggio 2011)

Partecipano alle riunioni del Consiglio con funzione consultiva:

  • l’Assessore regionale competente in materia di risorse naturali e di tutela delle acque;
  • l’Assessore regionale competente in materia di bilancio e programmazione;
  • il Direttore generale dell’Autorità;
  • il Direttore amministrativo dell’Autorità, con funzioni di segretario;
  • il Direttore tecnico dell’Autorità.

 

IL DIRETTORE GENERALE

Ing. Vito Colucci, nominato con Deliberazione del Consiglio Direttivo n.26 del giorno 30 luglio 2012 e successivo rinnovo con Deliberazione del Consiglio Direttivo n.21 del giorno 15 giugno 2017, ai sensi della legge regionale n. 09/2011 e s.m.i. - art.5.

 

IL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Nomina del Collegio dei revisori dei conti dell’Autorità Idrica Pugliese. Art. 8 della Legge Regionale n. 9 del 30 maggio 2011. Triennio 2018 - 2021 (DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 gennaio 2019, n. 142)

  • dott. Ezio Filippo Castoldi - Presidente;
  • dott. Michele De Chirico - Componente;
  • dott.ssa Michelina Leone - Componente.

La quantificazione del compenso per l’espletamento dell’attività in questione è pari ad €. 5.000,00 lordi annui per ogni componente, con onere esclusivo a carico del bilancio dell’Autorità Idrica Pugliese. Per il Presidente del Collegio, in analogia a quanto già disposto per i precedenti due trienni di applicazione della L.R. n.9/2011, il predetto compenso è incrementato nella misura del 10% (dieci per cento).

Gli incarichi conferiti decorrono dalla data di pubblicazione sul BURP (30 gennaio 2019);

Link utili

  • Depurazione
  • Monitoraggio
  • osservatorio
  • Bonus
  • Kometa
torna all'inizio del contenuto