EMERGENZA COVID-19: PROVVEDIMENTI DELL'ARERA

L'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), in relazione all'emergenza epidemiologica Covid-19, ha varato una serie di provvedimenti in ordine alle misure inerenti i bonus sociali, la sospensione dei distacchi per morosità e le altre attività concernenti la regolazione ed il controllo nei settori dell'energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore. Link da consultare

 

EMERGENZA COVID-19: MISURE DISPOSTE DALL'AUTORITA' IDRICA PUGLIESE

Si informano gli utenti, i comuni, la Regione Puglia e gli enti interessati che, in ossequio alle misure stabilite dal governo, dall'articolo 87 del DL n.18/2020, convertito in legge n.27/2020 e s.m.i., dalla Direttiva n.3 del 2020 del Ministro per la Pubblica Amministrazione riguardante l'emergenza epidemiologica COVID-19, gli uffici dell'Autorità Idrica Pugliese restano chiusi al pubblico e che le attività istituzionali sono assicurate mediante lo strumento del lavoro agile.

Tutti gli uffici risultano raggiungibili mediante posta elettronica e/o tramite i contatti telefonici ai numeri dell’Autorità indicati sul sito AIP ed al seguente link

Si informano gli utenti e gli enti interessati che gli uffici di questa Autorità resteranno chiusi nei giorni 14 e 17 agosto.

Si è svolto in modalità video-conferenza un primo incontro del progetto Interreg V-A Greece-Italy, volto allo scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche, nella progettazione e nell’implementazione di azioni pilota necessarie per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile, nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi e nel supporto agli investimenti nell’area di cooperazione.
L’Italia, attraverso l’Autorità Idrica Pugliese, parteciperà con alcuni territori della Regione Puglia, tramite azioni pilota da svilupparsi nella provincia di Brindisi.

FOTO TONI MAT 1Il Consiglio Direttivo dell’Autorità Idrica Pugliese, convocato in modalità videoconferenza, in ossequio alle misure adottate in seguito all’emergenza Covid-19, ha eletto quale nuovo presidente dell’Ente il sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli. Vicepresidente è stato nominato il sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla.
Il Consiglio Direttivo, organo di indirizzo e programmazione dell'AIP, dopo la costituzione dei nuovi eletti da parte dell’Assemblea dei sindaci pugliesi, risulta attualmente composto da Antonio Decaro, sindaco di Bari; Carlo Salvemini, sindaco di Lecce; Antonio Matarrelli, sindaco di Mesagne; Michele Merla, sindaco di San Marco in Lamis, e da Gaetano Tufariello, commissario prefettizio del Comune di Andria. Ha partecipato con funzione consultiva alla riunione del Consiglio Direttivo, come previsto dalla legge istitutiva dell’AIP, anche l’assessore regionale alle Risorse idriche e Tutela delle acque, Giovanni Giannini.

L’Autorità Idrica Pugliese, attraverso la determinazione n. 93 del 26/05/2020, ha dato il via libera a 54 studi tecnico-economici concernenti degli estendimenti idrico-fognari, redatti da Aqp, relativi ad interventi già approvati con precedenti deliberazioni del Consiglio Direttivo dell’AIP.
Tali progettazioni, a seguito delle necessarie verifiche sulla loro fattibilità tecnica, nascono dalla rappresentazione di un quadro, descritto e segnalato direttamente dalle Amministrazioni Comunali, utile al miglioramento dell’infrastrutturazione idrica e fognaria, nonché dell’aspetto igienico-sanitario e del grado di copertura del servizio idrico e/o fognario degli immobili prospicienti le vie oggetto degli interventi. 

Link utili

  • Depurazione
  • Monitoraggio
  • osservatorio
  • Bonus
  • Kometa
torna all'inizio del contenuto