EMERGENZA COVID-19: PROVVEDIMENTI DELL'ARERA

L'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), in relazione all'emergenza epidemiologica Covid-19, ha varato una serie di provvedimenti in ordine alle misure inerenti i bonus sociali, la sospensione dei distacchi per morosità e le altre attività concernenti la regolazione ed il controllo nei settori dell'energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore. Link da consultare

 

EMERGENZA COVID-19: MISURE DISPOSTE DALL'AUTORITA' IDRICA PUGLIESE

Si informano gli utenti, i comuni, la Regione Puglia e gli enti interessati che, in ossequio alle misure stabilite dal governo, dall'articolo 87 del DL n.18/2020, convertito in legge n.27/2020 e s.m.i., dalla Direttiva n.3 del 2020 del Ministro per la Pubblica Amministrazione riguardante l'emergenza epidemiologica COVID-19, gli uffici dell'Autorità Idrica Pugliese restano chiusi al pubblico e che le attività istituzionali sono assicurate mediante lo strumento del lavoro agile.

Tutti gli uffici risultano raggiungibili mediante posta elettronica e/o tramite i contatti telefonici ai numeri dell’Autorità indicati sul sito AIP ed al seguente link

Dopo mesi di intenso lavoro, di attenta verifica dell’innovativa impiantistica e dei più avanzati sistemi informatici adottati; di analisi delle complesse procedure di funzionamento e di rispondenza dei parametri delle acque trattate con gli elevati standard previsti dalla normativa vigente, il depuratore di Bari Ovest è entrato nella sua piena e nuova funzionalità.
Realizzato con un imponente sforzo finanziario, pari a 35 milioni di euro, messo in campo dalla Regione Puglia e dall’Autorità Idrica Pugliese, l’impianto - la cui capacità di trattamento viene incrementata da 241.000 a 360.000 abitanti equivalenti - è destinato a rafforzare e rendere più efficiente l’ampio e complesso sistema della depurazione a servizio della città di Bari, in particolare delle circoscrizioni di Fesca - San Girolamo, Palese, Santo Spirito, parte di Murat e Zona Industriale, e di alcuni comuni limitrofi (Modugno, Grumo Appula, Binetto, Bitetto, Toritto e Palo del Colle).

Si è chiusa positivamente la Conferenza di Servizi decisoria, indetta dall’Autorità Idrica Pugliese, in merito alla progettazione indicata dal “Piano degli interventi manutenzione straordinaria Anno 2018 – energizzazione degli impianti di sollevamento fognari a servizio delle località costiere in agro di Lecce”.
Tale progettazione ha come obiettivo la realizzazione dell'infrastruttura di alimentazione elettrica di quattro impianti di sollevamento fognari, al fine di avviare le reti afferenti a ciascuno degli impianti descritti nel piano degli interventi.

RISERVATA AI DIPENDENTI DELLE PA SOGGETTE A LIMITAZIONI ASSUNZIONALI, PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI 1 ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO – SPECIALISTA AREA TARIFFA CAT. D1

>> CONSULTA L'AVVISO

Si è svolto in modalità video-conferenza un primo incontro del progetto Interreg V-A Greece-Italy, volto allo scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche, nella progettazione e nell’implementazione di azioni pilota necessarie per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile, nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi e nel supporto agli investimenti nell’area di cooperazione.
L’Italia, attraverso l’Autorità Idrica Pugliese, parteciperà con alcuni territori della Regione Puglia, tramite azioni pilota da svilupparsi nella provincia di Brindisi.

Link utili

  • Depurazione
  • Monitoraggio
  • osservatorio
  • Bonus
  • Kometa
torna all'inizio del contenuto