EMERGENZA COVID-19: PROVVEDIMENTI DELL'ARERA

L'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), in relazione all'emergenza epidemiologica Covid-19, ha varato una serie di provvedimenti in ordine alle misure inerenti i bonus sociali, la sospensione dei distacchi per morosità e le altre attività concernenti la regolazione ed il controllo nei settori dell'energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore. Link da consultare

 

EMERGENZA COVID-19: MISURE DISPOSTE DALL'AUTORITA' IDRICA PUGLIESE

Si informano gli utenti, i comuni, la Regione Puglia e gli enti interessati che, in ossequio alle misure stabilite dal governo, dall'articolo 87 del DL n.18/2020, convertito in legge n.27/2020 e s.m.i., dalla Direttiva n.3 del 2020 del Ministro per la Pubblica Amministrazione riguardante l'emergenza epidemiologica COVID-19, gli uffici dell'Autorità Idrica Pugliese restano chiusi al pubblico e che le attività istituzionali sono assicurate mediante lo strumento del lavoro agile.

Tutti gli uffici risultano raggiungibili mediante posta elettronica e/o tramite i contatti telefonici ai numeri dell’Autorità indicati sul sito AIP ed al seguente link

Ancora più tempo per poter richiedere il rinnovo dei bonus sociali nazionali (elettrico, gas e idrico) e contestuale garanzia della loro continuità. Sono le nuove misure che, con il perdurare dell'emergenza Covid-19, prorogano e modificano la delibera 76/2020/R/com e che ARERA ha adottato a favore dei cittadini che beneficiano dei bonus sociali nazionali e che potrebbero ancora avere difficoltà logistiche a presentare la domanda di rinnovo dei bonus nei termini precedentemente previsti.
Arera, infatti, ha deciso che per i consumatori cui il bonus è in scadenza nel periodo 1 marzo-31 maggio 2020 (la precedente data ultima era il 30 aprile), è data la facoltà di rinnovare la domanda per l'erogazione dei bonus oltre la scadenza originaria prevista, prolungando i tempi fino al 31 luglio 2020.

ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha prorogato al 17 maggio - per i soli clienti domestici - i provvedimenti con i quali aveva già stabilito il blocco delle procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua.
Coerentemente con le rinnovate misure governative di contenimento dell'epidemia da COVID-19 e a seguito dei primi risultati del proprio monitoraggio sui potenziali impatti finanziari delle misure introdotte sui diversi settori, l'Autorità ritiene opportuno continuare ad assicurare la tutela dei clienti e degli utenti domestici, in modo proporzionato e adeguato a garantire anche la necessaria sostenibilità finanziaria degli interventi per tutta la filiera dell'energia e dell'ambiente.
Il provvedimento di proroga, quindi, conferma il blocco dei procedimenti di morosità fino al 17 Maggio 2020, per tutti i clienti domestici dell'energia elettrica e per i clienti domestici gas con consumi non superiori a 200.000 Smc/anno. Per il settore idrico il provvedimento è ugualmente valido per tutte le utenze domestiche.

Si informano gli utenti e gli enti interessati che l’art. 37 del decreto legge n. 23 dell'8 aprile 2020, entrato in vigore giovedì 9 aprile, ha prorogato al 15 maggio 2020 la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi e disciplinari, disponendo che “Il termine del 15 aprile 2020 previsto dai commi 1 e 5 dell'articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, è prorogato al 15 maggio 2020”. In sostanza, viene prorogata al 15 maggio 2020 la sospensione dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, già disposta sino al 15 aprile.

campagna acqua di rubinettoL'Autorità Idrica Pugliese, soggetto rappresentativo dei comuni pugliesi per il governo pubblico dell’acqua, condivide i principi della campagna avviata da Acquedotto Pugliese dal titolo: “L’acqua di rubinetto è buona, sicura, comoda. Oggi ancora di più”. Una campagna che, relativamente all'emergenza epidemiologica Covid-19, è stata intrapresa anche per ridurre la corsa all’accaparramento di acqua in fardelli presso i supermercati.

Link utili

  • Depurazione
  • Monitoraggio
  • osservatorio
  • Bonus
  • Kometa
torna all'inizio del contenuto